Menu
Mercoledì 14 Novembre 2018
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

Muro contro muro tra Renzi e l'Ue per la manovra economica

Muro contro muro tra Renzi e l'Ue per la manovra economica

E' gelo tra Matteo Renzi e la Commissione europea sulla manovra.

Non ci sarà nessun bilaterale col presidente Juncker - ha detto il premier la notte scorsa lasciando il Consiglio europeo -, ma ci sono passi in avanti". "Molto importante il riconoscimento degli sforzi dell'Italia in tema di immigrazione" inserito nel testo approvato, ha continuato Renzi. Restano i dubbi di Bruxelles sulla legge di bilancio, si attende una lettera di richiamo a Roma. "La manovra non cambia", ha chiarito il presidente del Consiglio. E grazie alla ferma opposizione dell'Italia scompare intanto dalle conclusioni del vertice l'ipotesi di sanzioni alla Russia per i bombardamenti ad Aleppo.

Devi effettuare il login per inviare commenti