Menu
Mercoledì 14 Novembre 2018
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

Dalla provincia a Palazzo Chigi. Renzi sgretola il partito ma conquista il Governo

Dalla provincia a Palazzo Chigi. Renzi sgretola il partito ma conquista il Governo

Il Pd sfiducia Letta e incorona Matteo (il Magnifico). L’Italia è chiamata ad un nuovo Rinascimento

Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare.
Ho visto un giovane rampante che, partito in punta di piedi dalla provincia bagnata dall’Arno, sta per diventare l’uomo più potente d’Italia.
Ho visto un partito che, benché ispirato dalle gloriose tradizioni della sinistra, si è sciolto come neve al sole.
Ho visto un politico con i “baffetti” che, pur di restare in auge, ha prima combattuto il giovane rampante, poi lo ha ignorato ed infine lo ha perfino appoggiato.
Ho visto un ex democristiano che, portato in trionfo dalla sinistra è riuscito a stringere accordi con il nemico (un’ala della destra) ma poi è stato scaricato dalla sua stessa parte politica.
Ho visto un presidente della Repubblica, in piena “sindrome da Penelope”, che prima fa e  poi disfa. Ma  che alla fine, non capendoci più nulla,  si appresta a gettare la spugna.
Insomma, ho visto un gran casino.
Questo, in sintesi, quanto un alieno potrebbe dire di quello che sta succedendo in Italia. Ma esistono gli alieni? Da quello che la politica nostrana ci mostra sicuramente sì.
Matteo Renzi, senza passare dal via, è il neo presidente del Consiglio in pectore. Ma chi gliel’ha fatto fare? Mistero… . Sì, perché fino a poche ore fa il sindaco, saggiamente, non ne voleva sentir parlare. Essere “nominato” alla guida del Paese, senza un “salutare” passaggio dalle urne,  è un rischio incommensurabile. Ne sa qualcosa l’uomo con i “baffetti” che, succeduto a Prodi,  deve proprio a quel periodo l’inizio del suo declino da politico di peso e temuto. Per non parlare del Professore. Monti, preso lo scettro da Berlusconi, in pochi mesi di governo è riuscito perfino a perdere il consenso di se stesso.
Insomma, una bella patata bollente. O meglio,  detto alla toscanaccia,  una bella bischerata… . 
Vuol dire che moriremo tutti democristiani.



Andrea Duranti

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti