Menu
Giovedì 22 Giugno 2017
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

No all'estradizione di Roman Polanski negli Stati Uniti

No all'estradizione di Roman Polanski negli Stati Uniti

Lo ha deciso il Tribunale di Cracovia, in Polonia, per il regista 82 enne franco polacco ricercato per lo stupro di una tredicenne americana nel 1977.

L'ultima parola spetta al Ministro della giustizia di Varsavia. Il cineasta si è dichiarato colpevole di un rapporto sessuale con la ragazzina, ha scontato 42 giorni di prigione dopo un accordo e poi ha lasciato gli Usa. Di recente Polanski, che ora risiede in Francia, è stato in Polonia per girare un film.

Devi effettuare il login per inviare commenti