Menu
Mercoledì 14 Novembre 2018
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

In Calabria armi chimiche senza Gioia

In Calabria armi chimiche senza Gioia

 Lo scalo calabrese di Gioia Tauro è stato individuato e scelto perchè ha caratteristiche idonee ad assicurare il trasbordo dell'arsenale consegnato dal regime di Assad.

L'Italia si è impegnata a smaltire le armi chimiche siriane, in arrivo al porto di Gioia Tauro. Saranno custodite in container a bordo di due navi danesi. Le armi saranno poi messe su una nave americana e distrutte in acque internazionali. "E' la più importante operazione di disarmo degli ultimi 10 anni" ha detto la titolare della Farnesina Emma Bonino davanti alle Commissioni riunite Esteri e Difesa di Camera e Senato. L'Italia si era resa disponibile per l'operazione nell'ambito degli accordi internazionali, ma i sindaci della Piana protestano e minacciano la chiusura del porto .

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti