Menu
Mercoledì 14 Novembre 2018
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

Il Premier Renzi vede il traguardo: "La prossima settimana chiudiamo"

Il Premier Renzi vede il traguardo: "La prossima settimana chiudiamo"

 "Basta con i metodi autoritari del governo"dicono i grillini. 

 

E' proseguito anche ieri a Palazzo Madama tra polemiche e abbandoni l'esame della riforma costituzionale. Approvato l'articolo due che prevede che il nuovo Senato abbia 100 componenti. Ma i 5 Stelle decidono di lasciare definitivamente l'aula dopo il mancato incontro con Maria Elena Boschi. Diserta anche la Lega.In precedenza il ministro in aula aveva assicurato la disponibilità al confronto da parte dell'esecutivo su alcuni temi rimasti aperti. Concetto espresso anche da Renzi : "Siamo disponibili a dialogare con tutti ma dobbiamo realizzare le riforme", ha detto il Premier che ha presentato le linee guida del decreto sblocca italia che approderà in Consiglio dei ministri il 27 o il 28 agosto. Il provvedimento riguarda investimenti per 30 miliardi di euro in cantieri e infrastrutture. "E' un tentativo di scatenare le energie positive dell'Italia", spiega il Presidente del consiglio, che poi rassicura: "Gli italiani vadano in ferie tranquilli , a settembre ci sarà una grande ripartenza col botto e non ci sarà nessuna stangata sui conti pubblici". Il presidente del Consiglio rassicura che non ci sarà nessuna stangata , ma ammette che non può garantire l'entensione del bonus di 80 euro a partite Iva e pensionati. Poi esclude una manovra correttiva in autunno. 

 

Devi effettuare il login per inviare commenti