Menu
Martedì 12 Dicembre 2017
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

Strage Gargano, vietati funerali boss

Strage Gargano, vietati funerali boss

il questore di Foggia nelle scorse ore aveva disposto il divieto di funerali pubblici

A San Marco in Lamis ieri pomeriggio le esequie dei fratelli Aurelio e Luigi Luciani, ammazzati perchè testimoni involontari dell'agguato di mercoledì in cui sono stati uccisi a colpi d'arma da fuoco sulla strada provinciale tra San Severo e Apricena Mario Luciano Romito, il boss della malavita del Gargano, e suo cognato Matteo De Palma. Proprio  il boss e il suo parente sono stati sepolti oggi all'alba nel cimitero di Manfredonia.

Devi effettuare il login per inviare commenti