Menu
Sabato 21 Luglio 2018
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

Traini accusato di tentata strage a Macerata

Traini accusato di tentata strage a Macerata

In casa della madre dell'uomo i Carabinieri hanno trovato una copia del Mein Kampf di Hitler e altri simboli legati alla destra etrema.

E' accusato di tentata strage aggravata dalle finalità di razzismo Luca Traini, il 28enne che ha sparato su un gruppo di migranti a Macerata.L'uomo è detenuto in isolamento nel carcere di Ancona, lo stesso in cui è rinchiuso Innocent Oseghale, il nigeriano accusato di omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere in relazione alla morte della 18enne Pamela Mastropietro, uccisa e fatta a pezzi lo scorso 31 gennaio a Macerata. E il movente all'origine dell'azione di Traini sarebbe legato propiro alla morte della ragazza.

Devi effettuare il login per inviare commenti