Menu
Mercoledì 15 Agosto 2018
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

Il mondo si ferma per ricordare l'11 settembre

Il mondo si ferma per ricordare l'11 settembre

Quindici anni fa il massacro che cambiò il mondo.

L'11 settembre 2001 gli attentati alle Torri Gemelle e al Pentagono causarono circa 3mila morti. Oggi le commemorazioni. Alla vigilia dell'anniversario le parole di Barack Obama: "Non ci arrenderemo a chi vuole dividerci - dice il presidente degli Stati Uniti. Per ricordare le vittime degli attacchi sono previste cerimonie in tutto il Paese, a partire da quelle al Pentagono, con la presenza di Barack e Michelle Obama, e nell'area di Ground Zero a Manhattan, dove una volta sorgevano le Twin Towers e oggi si ammirano il nuovo modernissimo World Trade Center e il Memorial dell'11 settembre. Qui ci saranno Hillary Clinton e Donald Trump che per un giorno sospenderanno gli impegni ufficiali di campagna elettorale, dopo giorni di durissimi scontri proprio sui temi legati alla sicurezza e al terrorismo.

Devi effettuare il login per inviare commenti