Menu
Sabato 20 Ottobre 2018
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

Venezuela, Maduro tiene duro

Venezuela, Maduro tiene duro

Ancora scontri nel centro di Caracas, capitale del Venezuela, tra gli studenti antigovernativi e le forze dell'ordine. 

Gli agenti di polizia hanno usato lacrimogeni e proiettili di gomma, mentre i manifestanti hanno risposto con lancio di sassi e bottiglie incendiarie. Il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, aveva lanciato un ultimatum agli studenti che da più di un mese manifestano in piazza Altamira, denunciando inoltre l'esistenza di un piano degli Stati Uniti per ucciderlo. "So cosa è passato dalla testa dei falchi del Dipartimento di Stato e del Pentagono - ha detto Maduro - Lo so con nome e cognome, qualcuno ha proposto l'uccisione del presidente del Venezuela quale misura estrema".

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti