Menu
Sabato 20 Ottobre 2018
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

Omofobia al bando alle Olimpiadi di Sochi

Omofobia al bando alle Olimpiadi di Sochi

"Il mondo si sollevi contro gli attacchi a gay e lesbiche". Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon parla da Sochi, in Russia, alla vigilia dell'apertura delle Olimpiadi invernali e lancia un nuovo appello in difesa di omosessuali, bisessuali, transgender

 "Molti atleti professionisti eterosessuali e gay sono contro i pregiudizi. Noi dobbiamo alzare la nostra voce", ha detto il numero uno del Palazzo di vetro davanti al comitato olimpico internazionale riunito sul Mar Nero. L'appello di Ban ki-moon suona anche come un invito alla disobbedienza per combattere la legislazione del presidente Putin contro la propaganga gay: "Ci dobbiamo opporre - dice -  agli arresti, alle incarcerazioni, alle restrizioni discriminatorie".

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti