Menu
Lunedì 11 Dicembre 2017
Quotidiano indipendente d'informazione alternativa anno XVII

La Juve divora "Pollicino" Milan

La Juve divora "Pollicino" Milan

I Bianconeri vincono 3-1.
Tevez, Bonucci e Morata annientano "l'Armata Brancaleone" rossonera

Il gigante e la bambina. Questo è il fil rouge della partita dello “Stadium”. Juventus troppo forte per questo Milan di “scalcinati” e il risultato inevitabile è stata la netta vittoria dei bianconeri per 3-1. Tevez, Bonucci, Morata liquidano la pratica rossonera e lanciano la “Vecchia Signora” verso un sogno che sta assumendo sempre più i connotati di una incredibile realtà. Il Milan, tutto sommato, non gioca una brutta gara ma i valori in campo sono troppo diversi. La squadra di Pippo Inzaghi è mediocre in tutti i reparti. Anche i nuovi acquisti dimostrano di non essere assolutamente all’altezza di un club così titolato. Paletta, Antonelli e lo stesso Destro sono (quasi tutti) buoni calciatori che potrebbero fare la differenza in club di seconda fascia ma non al Milan. Maglia nera della serata a “Scarpone” Chiellini. Il difensore  della nazionale (che pochezza) continua a picchiare come un fabbro ma, regolarmente, viene “salvato" dagli arbitri che restano sempre più abbagliati dalla maglia bianconera. I rossoneri, giustamente, si allontanano dalla zona Europa, sempre sognata ma mai veramente meritata. La Juve allunga e domani tocca alla Roma tenere vivo un campionato sempre più chiuso    

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti